Teatro Laboratorio – Centro di ricerca e sperimentazione attoriale

­TEATRO LABORATORIO
Centro di ricerca e sperimentazione attorale

✅ CORSO TEATRALE MULTIDISCIPLINARE 2021/2022

🎭 PIRANDELLO TRA PRESENZA E ASSENZA

☎ Per info e iscrizioni telefonare al 347 6894066 Maria Chiara [posti limitati]

FB Teatro Laboratorio: https://www.facebook.com/teatrolaboratorio/

Nel laboratorio si esplorano i fondamenti del lavoro dell’attore: la predisposizione necessaria del corpo e dell’anima. Non intendiamo dotare l’attore di un repertorio preordinato di ricette sceniche o fornirgli un bagaglio di “trucchi del mestiere”. Nel nostro laboratorio ci concentriamo sulla “crescita” dell’attore per portarlo a una ricerca degli strati più intimi del proprio sé rifiutando ogni forma di egotismo o di autocompiacimento, liberando l’identità da tutte quelle introiezioni socioculturali che ingabbiano l’autentica e creativa espressione di se stessi.

Il laboratorio si rivolge ad aspiranti attori con il desiderio di impegnarsi intensamente in un lavoro di ricerca e sperimentazione di sé per poter attivare un autentico processo creativo e quindi espressivo.
La tecnica attoriale fondata sui principi di Stanislavskij conduce all’emersione di autentiche emozioni, chiedendo agli attori di re-agire a ciò che accade realmente nel qui e ora, momento per momento, per “vivere veramente in circostanze date”. È l’occasione per esplorare a fondo il significato emozionale dell’opera, abbandonare il senso letterale del testo, per essere guidati dal “sottotesto”.

Nella seconda parte del corso sperimenteremo cosa significa mettere in scena un’ opera teatrale e essere diretti da un regista. Essenziale è conoscere come si procede fattivamente nel percorso di allestimento teatrale, dal training allo spettacolo davanti a un pubblico, anche dopo un percorso di pochi mesi, e come unire un lavoro interiore e profondo sul personaggio agli schemi efficaci della messa in scena.

Quale strumento migliore per i nostri studi se non le opere di Luigi Pirandello, testi capitali della drammaturgia universale, per l’ardita tecnica scenica e lo scavo desolato dell’animo umano. Nel teatro pirandelliano viene raffigurata la vita vera, quella nuda, amara, senza la maschera dell’ipocrisia e delle convenzioni sociali al fine di portare lo spettatore a guardarsi come in uno specchio, così come realmente è.

Il nostro è un laboratorio teatrale di sperimentazione e ricerca che si realizza attraverso la collaborazione di tre guide specializzate in tre campi molto vicini ma poche volte sovrapposti:

M° Alessandra Frabetti: attrice, regista e docente di recitazione.

M° Maria Chiara Giordani: attrice, acting coach e sociologa.

dott. Francesco Michele Paolucci: compositore/autore, laureato in psicologia e specializzato nella regolazione delle emozioni e nella ricostruzione dell’identità.


Struttura del percorso
:

La didattica si articolerà nell’apprendimento delle discipline di base (training psicofisico, voce, fonetica, dizione) cui si affiancheranno le aree di ricerca espressiva (improvvisazione, recitazione) e culturale (analisi testuale, storia del teatro), inoltre si esploreranno i capisaldi della psicologia analitica junghiana per comprendere l’importanza del processo di individuazione.

Durante tutto il percorso vi saranno lezioni a tema curate da:

M° Valentina Cortesi: cantante, insegnante di canto, specializzata in Vocologia Artistica, laureata in Canto Jazz.
M° Pier Paolo Paganelli: attore e regista.
M° Paolo Busi: docente certificato di improvvisazione teatrale.
M° Jean Ménigault: maestro di Clownery.

Lavoro sull’opera:

  • training psicofisico
  • fonetica e dizione
  • analisi del testo
  • struttura del conflitto
  • improvvisazione
  • creazione e caratterizzazione del personaggio
  • nucleo e dinamica delle scene
  • messinscena

Duratanovembre/maggio

Frequenza: appuntamenti settimanali + messa in scena per un totale di più di 100 ore

dal 9 novembre tutti i martedì dalle ore 20.00 alle 23.00 fino a martedì 28 dicembre,

dal 4 gennaio tutti i martedì dalle ore 20.00 alle 23.00 fino a messa in scena finale che si terrà in data da destinarsi tra fine maggio e inizi giugno.

Costo:

3 quote da 340 euro: I quota all’iscrizione, II quota 31 gennaio, III quota 31 marzo.

Per completare la formazione ai partecipanti viene offerta la possibilità di integrare il percorso didattico con molteplici esperienze che permettano di sviluppare e approfondire ulteriori aspetti del lavoro attoriale, confrontandosi con il lavoro e la ricerca di altri professionisti.

I partecipanti potranno iscriversi a tutti i workshop, master class e seminari dell’associazione Connessioni usufruendo di una riduzione del 20%.

Iscrizioni:

  • Le iscrizioni sono su colloquio telefonico motivazionale (fino ad esaurimento posti)
  • Per info e iscrizioni telefonare al 3476894066


Luogo:

Il corso si terrà a Ravenna/Russi.

 

*un progetto di CONNESSIONI associazione culturale con la compartecipazione dell’Assessorato al Decentramento e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna.

 

CONNESSIONI associazione culturale (APS)
Via Calabria, 24 48121 Ravenna
Tel. 347 6894066 – 334 19 66 636
Mail: ass.connessioni@gmail.com
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCh9LE2UiFqM3G39hKIEpNuQ
FB Connessioni: https://www.facebook.com/connessioni.ass.culturale/
FB Il Teatro delle Emozioni: https://www.facebook.com/teatrodelleemozioni/
FB Teatro Laboratorio: https://www.facebook.com/teatrolaboratorio/
Web: www.connessioni.org